Intervista ad Andrea Marcucci

Store Manager, Retail District Manager, Retail Area Manager, Retal Director e non solo… Andrea Marcucci ha un’esperienza totale nel mondo retail passata in aziende prestigiose come Disney Store, Foot Locker, Sephora e tante altre. Oggi lavora con noi in aula e direttamente in azienda come formatore dei nostri clienti. Abbiamo fatto due chiacchiere con lui. Le sue parole possono essere molto utili a tutti coloro che operano nel mondo retail.

 

๐€๐ง๐๐ซ๐ž๐š, ๐ช๐ฎ๐š๐ง๐๐จ ๐ž ๐ฉ๐ž๐ซ๐œ๐ก๐žฬ€ ๐žฬ€ ๐ข๐ง๐ข๐ณ๐ข๐š๐ญ๐š ๐ฅ๐š ๐ญ๐ฎ๐š ๐œ๐จ๐ฅ๐ฅ๐š๐›๐จ๐ซ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐œ๐จ๐ง ๐—๐“ ๐‘๐ž๐ญ๐š๐ข๐ฅ?

 

ยซLa mia collaborazione con XT รจ iniziata a fine 2016. Dopo quasi 30 anni di lavoro come dipendente, forte di un periodo sabbatico preso da marzo 2016, ero alla ricerca di un qualcosa che professionalmente continuasse a soddisfarmi e che mi desse la possibilitร  di gestire ancora meglio il mio tempo. Ad ottobre 2016 ho ritrovato Paolo Zanardi mio area manager ai tempi di Foot Locker che mi ha dato questa opportunitร ยป.

 

๐๐ฎ๐š๐ง๐ญ๐จ ๐ญ๐ข ๐žฬ€ ๐ฌ๐ž๐ซ๐ฏ๐ข๐ญ๐š ๐ฅ’๐ž๐ฌ๐ฉ๐ž๐ซ๐ข๐ž๐ง๐ณ๐š ๐จ๐ฉ๐ž๐ซ๐š๐ญ๐ข๐ฏ๐š ๐ข๐ง ๐…๐จ๐จ๐ญ ๐‹๐จ๐จ๐ค๐ž๐ซ ๐š๐ ๐ฅ๐ข ๐š๐ฅ๐›๐จ๐ซ๐ข ๐๐ž๐ฅ ๐ญ๐ฎ๐จ ๐ฉ๐ž๐ซ๐œ๐จ๐ซ๐ฌ๐จ ๐ฅ๐š๐ฏ๐จ๐ซ๐š๐ญ๐ข๐ฏ๐จ?

 

ยซQuando sono entrato in Foot Locker mi portavo dietro una giร  consolidata esperienza di 5 anni passati nel mondo della logistica. Ma non avevo esperienza di Retail. L’esperienza in questa azienda รจ stata fondamentale per conoscere tale settore e per imparare l’abc del Retail. Ho imparato come si assiste un cliente, le tecniche di lay out e visual merchandising, la gestione dello stock ed in generale la gestione di un punto vendita sotto l’aspetto commerciale operativo ed amministrativo. Tutto ciรฒ mi รจ stato di fondamentale importanza per tutto ciรฒ che ho fatto in seguito a livello professionaleยป.

 

๐ˆ๐ง ๐œ๐จ๐ฌ๐š ๐ฌ๐ข ๐žฬ€ ๐š๐ซ๐ซ๐ข๐œ๐œ๐ก๐ข๐ญ๐จ ๐ฆ๐š๐ ๐ ๐ข๐จ๐ซ๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ญ๐ฎ๐จ ๐›๐š๐œ๐ค๐ ๐ซ๐จ๐ฎ๐ง๐ ๐ฅ๐š๐ฏ๐จ๐ซ๐š๐ง๐๐จ ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ƒ๐ข๐ฌ๐ง๐ž๐ฒ ๐’๐ญ๐จ๐ซ๐ž ๐ข๐ง ๐ ๐ข๐ซ๐จ ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ฅ’๐„๐ฎ๐ซ๐จ๐ฉ๐š?

 

ยซIn Disney Store ho imparato cosa signfichi essere un Brand Ambassador. Durante tutti gli 8 anni passati in azienda ho provato delle emozioni molto particolari nell’essere un rappresentante sul territorio di questo Brand cosรฌ importante e riconosciuto in tutto il mondo. Qualsiasi cosa facessi e qualsiasi tipo di interazione avessi con persone e clienti con la mia divisa o badge Disney, poteva compromettere o dare valore aggiunto all’ immagine che Disney ha nei confronti della comunitร ยป.

 

๐‚๐จ๐ฆ’๐žฬ€ ๐œ๐š๐ฆ๐›๐ข๐š๐ญ๐จ ๐ข๐ฅ ๐ญ๐ฎ๐จ ๐ซ๐ฎ๐จ๐ฅ๐จ ๐๐ข ๐‘๐ž๐ญ๐š๐ข๐ฅ ๐Œ๐š๐ง๐š๐ ๐ž๐ซ/๐ƒ๐ข๐ซ๐ž๐œ๐ญ๐จ๐ซ ๐ข๐ง ๐ญ๐ซ๐ž ๐ข๐ฆ๐ฉ๐จ๐ซ๐ญ๐š๐ง๐ญ๐ข๐ฌ๐ฌ๐ข๐ฆ๐ž ๐š๐ณ๐ข๐ž๐ง๐๐ž ๐œ๐จ๐ฆ๐ž ๐‹๐ข๐ฆ๐จ๐ง๐ข, ๐’๐ž๐ฉ๐ก๐จ๐ซ๐š ๐ž ๐’๐š๐›๐จ๐ง?

 

ยซA livello gestionale direi che molte dinamiche si assomigliano. Lavorare nel Retail come quadro o dirigente aziendale richiede determinate competenze che vanno continuamente allenate, migliorate e aggiornate in base alle evoluzioni di un settore in continuo cambiamento. Il challenge maggiore รจ stato semmai quello di entrare in un mondo a me fino a quel momento lontano non essendo un guru del make-up e della cosmesi. Inoltre in tutte e tre le aziende ho imparato a confrontarmi maggiormente in un mercato molto piรน competitivo fatto di competitors vigili ed agguerriti commercialmente, strategicamente e tatticamenteยป..

 

๐ƒ๐š ๐Ÿ๐จ๐ซ๐ฆ๐š๐ญ๐จ๐ซ๐ž ๐ฉ๐ž๐ซ ๐—๐“ ๐‘๐ž๐ญ๐š๐ข๐ฅ, ๐ช๐ฎ๐š๐ฅ๐ข ๐ฌ๐จ๐ง๐จ ๐ฅ๐ž ๐ฉ๐ซ๐ข๐ง๐œ๐ข๐ฉ๐š๐ฅ๐ข ๐›๐š๐ฌ๐ข ๐๐ข ๐œ๐ฎ๐ข ๐ง๐ž๐œ๐ž๐ฌ๐ฌ๐ข๐ญ๐š๐ง๐จ ๐ ๐ฅ๐ข ๐จ๐ฉ๐ž๐ซ๐š๐ญ๐จ๐ซ๐ข ๐๐ž๐ฅ ๐ฆ๐จ๐ง๐๐จ ๐ซ๐ž๐ญ๐š๐ข๐ฅ?

 

ยซPrima dell’avvento dell’ e-commerce e del suo progressivo sviluppo era importante formare le aziende su come gestire al meglio le risorse al fine che le stesse fossero sempre attori importanti nel garantire il successo costante. Di conseguenza che le stesse fossero sempre piรน competenti nel sapersi districare tra le varie dinamiche del Retail Mix e Retail Marketing Mix. Adesso con il contributo anche della pandemia il punto vendita non รจ piรน il solo ed esclusivo erogatore di prodotto e servizio ma fa parte di una strategia Retail centrata in un’ottica di omincanalitร  ed i Retailers devono essere ben formati a tal riguardo, e probabilmente studiare processi formativi per i propri dipendenti che cavalchino questo nuovo modo di fare business, e che prevedano maggior spazio alla formazione delle soft-skills oltrechรฉ delle hard-skillsยป.

 

๐๐ฎ๐š๐ฅ ๐žฬ€ ๐ข๐ฅ ๐ฉ๐ซ๐ข๐ง๐œ๐ข๐ฉ๐š๐ฅ๐ž ๐œ๐š๐ฆ๐›๐ข๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐š๐ฅ ๐ช๐ฎ๐š๐ฅ๐ž ๐ฌ๐ข ๐๐จ๐ฏ๐ซ๐š๐ง๐ง๐จ ๐š๐๐š๐ญ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ ๐ฅ๐ข ๐จ๐ฉ๐ž๐ซ๐š๐ญ๐จ๐ซ๐ข ๐๐ž๐ฅ ๐ซ๐ž๐ญ๐š๐ข๐ฅ ๐๐จ๐ฉ๐จ ๐ฅ๐š ๐ฉ๐š๐ง๐๐ž๐ฆ๐ข๐š?

 

ยซProbailmente non ci sarร  solo un cambiamento ma molti cambiamenti. Ed รจ probabile che nei prossimi 5 anni il Retail debba affrontare scenari in continua trasformazione dovuti alle metamorfosi sociali e culturali nella societร  che negli anni hanno trasformato il consumatore in un vero e proprio marketing manager dei propri acquisti. E dovuti anche alla continua innovazione nella tecnologiaยป.